La Palude Pollini ( Boza di Rügn )

La palude Pollini, nota anche come "Boza di Rügn", è una zona umida di elevato interesse biologico. Alimentata naturalmente per mezzo di piccoli canali anche sotterranei, da un laghetto situato vicino al Lazzaretto di Somma Lombardo, è ricchissima in biodiversità. Tra le molte specie presenti si annovera l'esistenza del raro e protetto Pelobate fosco, un rospo privo di coda (anuro), dall'aspetto compatto e il corpo ovoidale, che raggiunge una lunghezza di circa quattro cm. Il sentiero consente di osservare i diversi ambienti che, lì raccolti, raccontano una buona parte del paesaggio generale del Parco del Ticino. Durante il cammino si incontrano zone agricole, boschive e umide. Ambienti in cui è semplice osservare e fare conoscenza delle diverse essenze erbacee ed arboree che li popolano ed i tanti animali che traggono vantaggio da questa concentrata differenziazione per ritagliarsi la propria nicchia ecologica. Grazie alla particolarità dell'habitat della palude Pollini ed alla presenza del Pelobate fosco, questa zona è stata annoverata tra i SIC: Siti di Importanza Comunitaria. ( www.parks.it ).

Da qualche anno la Palude Pollini è diventata luogo di riferimento per gli abitanti di Arsago Seprio e del territorio circostante grazie all'opera di sistemazione effettuata dall'Associazione "Amici della Boza di Rügn" che opera in convenzione con il comune e il Parco Ticino al fine di mantenere, preservare e valorizzare l'area.